Piove tutti i giorni, ormai? Certo, la primavera 2024 cancella la memoria della siccità, vero e proprio incubo delle stagioni precedenti. Per contro, la pioggia spalanca le porte agli ospiti indesiderati, in vigna. «Il primo problema si chiama peronospora. Poi, con l’aumento delle temperature, arriverà l’oidio». La risposta della Marchisio Family, che produce vini biologici e biodinamici? Semplice: rimedi naturali contro le infezioni nei vigneti. «Ormai trattiamo le vigne con gli oli essenziali: arancia, rosmarino e altri. Un mix ultra-naturale, che ormai ci permette di ridurre quasi a zero l’apporto di rame e zolfo».

Scontato, purtroppo, il super-lavoro. «Il disciplinare biologico, che ci vieta di ricorrere ai prodotti chimici sistemici, in caso di pioggia ci impone di moltiplicare i trattamenti». In pratica, spiega sempre Fabio, gli operatori sono sempre in allerta: «Ogni cinque giorni procediamo con l’aspersione. È un trattamento di copertura, per non dare mai il tempo alla peronospora di svilupparsi. E la miscela naturale che accompagna le essenze vegetali permette alle viti di assorbire prima e meglio gli oli essenziali, che rappresentano una difesa formidabile dalle infezioni. Un’arma ecologica e assolutamente pulita, senza nessuna ricaduta chimica: la salute del consumatore non corre pericoli».

Tutto liscio? Non sempre: «L’altro giorno, per esempio, ci si è ribaltato l’atomizzatore», cioè il macchinario, trainato dal trattore, che provvede all’irrorazione dei filari. Tutta colpa del fango: «Le piogge prolungate compattando il terreno, creando una patina viscida che può compromettere la stabilità dei mezzi agricoli». Fabio Marchisio ci scherza sopra: «Il post ironico che abbiamo pubblicato su Instagram, con l’atomizzatore capovolto, ha fatto il pieno di “like”». Come dire: inconvenienti del mestiere. «Ma niente paura, l’attrezzo l’abbiamo riparato già in giornata». E anche oggi è al lavoro, per proteggere i vigneti spegnendo sul nascere ogni possibile infezione.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Scrivici
1
Ciao, scrivici qui per richiedere una consegna a domicilio